Gelato alla pesca con marmellata di lamponi

Per fare il gelato, è meglio scegliere le banane mature più dolci. La tonalità verde della buccia suggerisce che è una banana non matura. Sulla buccia di una banana matura, dovrebbero essere visibili i punti marroni. Le banane mature si guastano più velocemente, quindi, dopo aver comprato un paio di rami di tali banane, le sbuccio la sera stessa, le taglio a pezzetti e le metto in un contenitore di plastica nel congelatore. Nei giorni successivi vanno a frullati, latte di mandorle o una delle varietà di ghiaccioli.

Gelato alla pesca con marmellata di lamponi

4 banane mature, tagliate e congelate
2 cucchiaini di olio di cocco
1 cucchiaio. cucchiaio di miele
2 grandi pesche noci o pesche
1 cucchiaio di latte di mandorle (opzionale)
il contenuto di un baccello di vaniglia
un pizzico di sale
Per marmellata di lamponi:

150 g di lamponi
1 cucchiaio. cucchiaio di miele, sciroppo d’acero o sciroppo di topinambur

1.Sbucciare le banane, tritarle e inviarle una notte nel congelatore.2

2.Mescolare lamponi e miele (o sciroppo) in un frullatore e versare la marmellata finita in un bicchiere.

3.Rimuovere le banane dal congelatore, tenerle a temperatura ambiente per un paio di minuti, quindi inviarle a un frullatore o tritatutto. Mescola bene le fette di banana congelate (a seconda della potenza del frullatore, potrebbe essere necessaria un po ‘più di pazienza). Se necessario, aggiungi un cucchiaio di latte di mandorle o di cocco, ma non di più, altrimenti otterrai una zuppa di banane.
4. Quando il frullatore trasforma le banane in gelato, aggiungi olio di cocco, miele, vaniglia, sale e mescola di nuovo. Dopo aver aggiunto le pesche tritate, mescola il gelato con una forchetta o alcuni movimenti del frullatore, in modo che le fette rimangano intatte. E servi immediatamente versando marmellata di lamponi sul gelato e cospargendolo con pezzi di frutta.

admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *